PEDOFILIA: GIACHETTI (DL), GOVERNO IN PRIMA LINEA CONTRO LOVE BOY DAY
PEDOFILIA: GIACHETTI (DL), GOVERNO IN PRIMA LINEA CONTRO LOVE BOY DAY
DAL CENTRODESTRA CRITICHE BIECHE E STERILI

Roma, 22 giu. (Adnkronos) - “Se il governo Berlusconi avesse realmente attuato il famoso programma delle 'tre i' (inglese, internet, impresa), forse Bondi e Quagliariello non avrebbero pronunciato le sciocchezze che hanno detto in merito al sito del Love Boy Day”. Lo dichiara il parlamentare della Margherita, Roberto Giachetti, secondo cui "quanto dichiarato dagli esponenti forzisti denota una profonda ignoranza del mezzo informatico: il governo italiano ha infatti fatto tutto cio’ in suo potere per contrastare l’abominevole campagna promossa dal famigerato sito pedofilo”.

“L’Italia e’ anzi un Paese con una legislazione all’avanguardia nella lotta alla pedofilia on line, grazie al decreto Gentiloni che promuove una fattiva cooperazione degli internet provider sul territorio italiano con la polizia postale. Sarebbe opportuno –conclude Giachetti- che i solerti rappresentanti del centrodestra almeno su un argomento cosi’ delicato e importante, che investe fortemente la nostra societa’, non si avventurassero in critiche bieche e sterili".

(Pol/Pe/Adnkronos)