PEDOFILIA: OSS. MINORI, ONU DICHIARI FENOMENO CRIMINE CONTRO UMANITA'
PEDOFILIA: OSS. MINORI, ONU DICHIARI FENOMENO CRIMINE CONTRO UMANITA'

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - "Se l'Onu non interviene riconoscendo la pedofilia quale crimine contro l'umanit ogni atto dimostrativo contro la turpe giornata dell'orgoglio pedofilo risulta perfettamente inutile". E' quanto afferma in una nota Antonio Marziale, presidente dell'Osservatorio sui Diritti dei Minori, secondo il quale "la pedofilia e la conseguente produzione di un floridissimo mercato pedopornografico non sono fenomeni circoscritti a poche nazioni, bens planetari e, perci, soltanto una risoluzione delle Nazioni Unite potrebbe consentire agli inquirenti di perseguire uno tra i pi aberranti reati contro l'umanit senza limitazioni operative".

"Il mancato intervento dell'Onu -aggiunge Marziale- nonostante molteplici sollecitazioni, da considerarsi gravissimo e nessuna giustificazione pu risultare credibile perch non si parla di un reato consumato silentemente dentro le mura domestiche, ma di un giro d'affari di miliardi di dollari l'anno veicolato per mezzo di Internet e, dunque, visibile al mondo intero".

Il presidente dell'Osservatorio conclude sollecitando il Governo "ad intervenire presso la rappresentanza italiana in sede Onu affinch promuova celermente il riconoscimento della pedofilia quale crimine contro l'umanit, con le pesanti sanzioni che esso comporta, perch ogni secondo di vantaggio dato a criminali del genere grida vendetta al cospetto del genere umano".

(Sin-Bis/Ct/Adnkronos)