ROMA: MAXIOPERAZIONE GDF ANTIPIRATERIA, SEQUESTRI ED ARRESTI
ROMA: MAXIOPERAZIONE GDF ANTIPIRATERIA, SEQUESTRI ED ARRESTI
SGOMINATE ANCHE 5 ORGANIZZAZIONI CRIMINALI A NAPOLI

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - Il sequestro di 300.000 dvd e cd pirata, di oltre 600.000 tra custodie e locandine destinate al loro confezionamento, di 10 autovetture utilizzate per il trasporto del materiale illegale, la scoperta di 15 centrali di duplicazione, la disarticolazione di 5 organizzazioni criminali campane e la denuncia all’Autorit Giudiziaria di 103 responsabili, di cui 35 colpiti da provvedimenti restrittivi, il bilancio di una delle pi importanti operazioni antipirateria degli ultimi anni condotta dalla Guardia di Finanza.

Le indagini, avviate dai finanzieri del Gruppo di Fiumicino nel 2005, a seguito di sequestri operati nella Capitale nei confronti di extracomunitari dediti alla vendita al minuto, hanno permesso di risalire ai canali di rifornimento dei prodotti taroccati. Con un meticoloso lavoro di ricostruzione del percorso seguito dal materiale illecito, i militari sono giunti fino a Napoli e provincia, ove hanno individuato le basi operative delle organizzazioni criminali fornitrici, composte da pregiudicati campani.

Le investigazioni, coordinate dalle Procure della Repubblica di Roma, Napoli e Nola, hanno dimostrato che le attivit illegali, dalla fase di produzione a quella di vendita, erano strutturate come vere e proprie imprese commerciali, capaci di duplicare, ogni ora, migliaia di cd e dvd, destinati principalmente al mercato di Roma, con profitti milionari: infatti, a fronte del costo di produzione di 40 centesimi, il materiale piratato veniva venduto nelle strade e piazze della Capitale ad un prezzo finale di 7 euro. (segue)

(Rre/Gs/Adnkronos)