SCUOLA: AL VIA SU ECOTV LO SPOT CONTRO IL BULLISMO
SCUOLA: AL VIA SU ECOTV LO SPOT CONTRO IL BULLISMO
'W GLI INSEGNANTI, ABBASSO I BULLI E LE LORO FAMIGLIE'

Roma, 22 giu. (Adnkronos) - ''W gli insegnanti, abbasso i bulli e le loro famiglie''. Parte su Ecotv la campagna di solidariet all’insegnante di Palermo che rischia una condanna a due mesi dopo esser finita sul banco degli imputati per 'abuso dei mezzi di correzione': un suo alunno aveva appena dato del ‘gay’ e della ‘femminuccia’ a un coetaneo, e gli aveva impedito di entrare nel bagno dei maschi.

“E’ assurdo che proprio i docenti che fanno il loro dovere –afferma il direttore di Ecotv Pino Gagliardi– non solo tenendo le normali lezioni ma anche insegnando agli alunni il rispetto per l’individuo, vengano puniti anzich premiati”.

“E non bisogna nemmeno colpevolizzare i cosiddetti ‘bulli’ – spiega Gagliardi – perch spesso sono loro stessi vittime, vittime dell’incapacit di educare dei genitori. Il caso di Palermo talmente emblematico, che la famiglia del ragazzo protagonista invece di farsi un esame di coscienza, ha deciso di adire le vie legali contro la professoressa. Da qui – conclude il direttore - lo spunto del divertente spot di Ecotv nel quale un bullo scrive alla lavagna per 100 volte ‘La mia famiglia deficiente’”.

(Sin-Bis/Gs/Adnkronos)