SICUREZZA STRADALE: A TORINO CON UN SOFFIO LA DISCOTECA E' PIU' AMICA (2)
SICUREZZA STRADALE: A TORINO CON UN SOFFIO LA DISCOTECA E' PIU' AMICA (2)

(Adnkronos) - ''Una recente indagine della Regione - ricorda Nicola Acquaviva, presidente provinciale del Silb - ha rilevato che la quasi totalita' degli intervistati non conosceva i parametri alcolemici consentiti e a quanti bicchieri questi corrispondessero. Dalla stessa indagine, inoltre, emergeva che i cittadini che erano stati sottoposti all'etilometro almeno una volta erano solo il 5% del campione e proprio tenendo conto di questa realta' e' nata la nostra iniziativa''.

Un'iniziativa che non vuole sostituire i gestori di discoteche e locali da ballo alle istituzioni preposte al controllo della sicurezza stradale, ma che vuole essere un modo per tutti per assumersi le proprie responasilita', a cominciare dai giovani. A sottolinearlo e' la presidente della'Ascom torinese, Maria Luisa Coppa, che propone anche la ''costituzione di un tavolo di confronto comune il piu' allargato possibile, che veda la collaborazione delle istituzioni, delle forze dell'ordine, delle scuole, ma anche dei privati, come dei locali notturni, delle associazioni interessate al fenomeno e, perche' no, delle aziende produttrici di alcolici, dell'industria automobilistica e del mondo della pubblicita'''.

(Ato/Pn/Adnkronos)