SIRACUSA: FIGLIO E CONVIVENTE LE ESTORCONO DENARO, ARRESTATI
SIRACUSA: FIGLIO E CONVIVENTE LE ESTORCONO DENARO, ARRESTATI

Siracusa, 22 giu. - (Adnkronos) - La costringevano a consegnare loro tutto il denaro che aveva e quando si opposta alle richieste l'hanno picchiata. E' accaduto a Siracusa, dove la polizia ha arrestato due uomini di 27 e 19 anni con l'accusa di rapina aggravata. I due, che convivono con la donna vittima dell'aggressione, il pi giovane il figlio, l'hanno colpita ripetutamente tanto da costringerla a ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell'ospedale Umberto I.

Gli agenti hanno rinvenuto una modica somma di denaro che i due giovani avevano sottratto poco prima alla donna, trovato anche materiale che potrebbe essere stato utilizzato per il consumo di eroina. I due sono stati portati nel carcere di Piazza Lanza, a Catania.

(Cav/Zn/Adnkronos)