TERRORISMO: CELLAI (AN), A CONTI NON BASTA SOLIDARIETA' FORMALE
TERRORISMO: CELLAI (AN), A CONTI NON BASTA SOLIDARIETA' FORMALE
''LE ISTITUZIONI ROMPANO IL LORO ASSORDANTE SILENZIO''

Firenze, 22 giu. - (Adnkronos) - ''Non basta la solidariet formale a Lorenzo Conti. Le istituzioni rompano il loro assordante silenzio. La solidariet,anche la pi totale, a Lorenzo Conti per il criminoso messaggio intimidatorio fattogli pervenire a firma 'Brigate Rosse - Partito comunista combattente' non di per se sufficiente. E’ ovvia, in equivoca, doverosa, almeno per gli uomini liberi, Ma insufficiente''. Lo afferma il consigliere regionale toscano di An Marco Cellai.

''Perch il silenzio delle istituzioni - Regione e Comune di Firenze in primis - stato ed assordante, a fronte della sua battaglia di verit sui rapporti e gli incarichi intercorsi o in atto tra dette istituzioni ed ex appartenenti alle formazioni della lotta armata terrorista. Assordante e provocatorio. Ci manca solo che qualche autorevole espressione istituzionale parli di nuovi “compagni che sbagliano'''', ha concluso Cellai.

(Fas/Ct/Adnkronos)