TRIESTE: APERTE TUTTE LE IPOTESI SU RESTI DONNA, ANCHE OMICIDIO
TRIESTE: APERTE TUTTE LE IPOTESI SU RESTI DONNA, ANCHE OMICIDIO

Trieste, 22 giu. - (Adnkronos) - Sono aperte tutte le ipotesi, anche l'omicidio, sulla morte della donna i cui resti sono stati rinvenuti ieri pomeriggio a pochi chilometri da Trieste, a 100 metri dalla statale 58, la strada che porta al confine con la Slovenia. Lo conferma la Questura di Trieste, alla quale il pm Raffaele Tito ha affidato le indagini, condotte dalla Squadra mobile. A fare la macabra scoperta due escursionisti.

Secondo il medico legale, Fulvio Costantinides, la morte risalirebbe ad almeno un mese fa. Vicino al cadavere della donna, ridotto ormai quasi solo allo scheletro, sono stati trovati dei documenti intestati a una polacca, A.S., del 1981. La Polizia sta indagando per verificare se in effetti il passaporto appartenga alla morta e i motivi per i quali la donna si trovasse a Trieste. Sar l'autopsia a stabilire le cause del decesso.

(Afv/Pn/Adnkronos)