UNIVERSITA': A VERONA 'SUMMER SCHOOL', AL VIA CORSI DI LETTERATURE COMPARATE
UNIVERSITA': A VERONA 'SUMMER SCHOOL', AL VIA CORSI DI LETTERATURE COMPARATE
DAL 9 AL 21 LUGLIO, ANCORA APERTE LE ISCRIZIONI

Verona, 22 giu. - (Adnkronos) - Shakespeare e l’Italia. E' questo il tema principale dell’iniziativa 'Summer School', organizzata dall’Universit di Verona che dal 9 al 21 luglio offrir due settimane di corsi intensivi di Inglese e Storia del Rinascimento, Europea, Italiana e Inglese. Illustri esperti introdurranno gli studenti a nuove e interessanti metodologie di letture ed analisi di testi e contesti storici e artistici, che si potranno visitare e commentare dal vivo. Saranno proposte, infatti, gite alle principali citt shakespeariane, come Venezia, Padova, Mantova e Verona e due serate, la prima all’opera in Arena e la seconda al Teatro Romano durante il Festival Shakespeariano.

L’iniziativa stata proposta dalla professoressa Rita Severi della Facolt di Lingue e Letterature Straniere e tra gli esperti interverranno i professori Bernard Aikema, dell’ateneo scaligero, Masolino D’Amico, di Roma, Giovanni Iamartino, di Milano, Stefano Verdino, di Genova e i dottori John Spike e Michle Kahn Spike di New York. Ai partecipanti viene, inoltre, offerte la possibilit di vivere nel campus universitario a stretto contatto con studenti stranieri, di studiare una delle due lingue prescelte tra italiano e inglese e di seguire lo studio comparato tra autori come Skakespeare, Tasso, oltre che approfondire la propria conoscenza della cultura e dell’arte italiana del Rinascimento.

Potranno partecipare al corso, a frequenza obbligatoria, gli studenti laureati con laurea triennale, quadriennale e quinquennale che al termine dell’iniziativa otterranno un attestato di partecipazione valido 6 crediti universitari. Ad ogni studente verr affiancato un tutor con il quale potr approfondire uno dei temi trattati sul quale scriver una relazione finale valida come prova d’esame. Le iscrizioni chiuderanno il 30 giugno. Per coloro che non risiedono in citt ci sar la possibilit di alloggiare nelle residenze convenzionate con l’universit .

(Cal/Ct/Adnkronos)