UNIVERSITA': MUSSI, MONDO CORRE E UE FATICA A TENERE IL PASSO
UNIVERSITA': MUSSI, MONDO CORRE E UE FATICA A TENERE IL PASSO
'SCARSI INVESTIMENTI IN ISTRUZIONE, RICERCA E TECNOLOGIA'

Roma, 22 giu. - (Adnkronos) - "Forse esagerato parlare di declino dell'Europa della conoscenza; ma certo che il mondo corre e che la Ue fatica a tenergli dietro". E' l'amara constatazione del ministro dell'Universit Fabio Mussi, contenuta nel suo intervento al convegno su 'Il ruolo delle universit nello spazio europeo dell'istruzione e la ricerca' tenuto nell'aula magna del rettorato dell'Universit di Roma 'Sapienza'.

"L'Unione europea mostra di avere serie difficolt -osserva Mussi- il ruolo dell'Europa nell'avanzamento delle scienze e nella promozione dell'apprendimento si va appannando".Se da un lato il ministro invita a "non indulgere a nessuna logica del declino" dall'altro esorta a "rimuovere le cause dell'appannamento, per il quale i motivi strutturali delle difficolt chiari".

Mussi ricorda infatti che "la Ue spende poco per la sua ricerca e per le sue universit: investimenti in ricerca scientifica e in sviluppo tecnologico sono inferiori al 2% del Pil contro il 2,7 degli Usa e il 3,2 del Giappone. Inoltre, la spesa complessiva per l'alta formazione in Germania, Francia, Gran Bretagna e Spagna non supera l'1,1% del Pil e in Italia perfino inferiore allo 0,9% contro il 3,6% degli Stati Uniti". (segue)

(Bon/Pe/Adnkronos)