VENETO: ZAIA DICHIARA GUERRA A 'VU' CUMPRA', IN SPIAGGIA UNO OGNI 5 MINUTI
VENETO: ZAIA DICHIARA GUERRA A 'VU' CUMPRA', IN SPIAGGIA UNO OGNI 5 MINUTI

Venezia, 22 giu. (Adnkronos) - Tutti concordi con Luca Zaia, vicepresidente del Veneto, i sindaci del litorale veneto nel constatare la gravit della situazione circa il commercio abusivo sulle spiagge. E’ quanto emerso stamani a Venezia, nel corso dello specifico incontro promosso a Palazzo Balbi dal vicepresidente della Giunta Regionale Luca Zaia: insomma guerra.

“Mi sono subito attivato per convocare questo tavolo – ha detto Zaia – perch da ogni parte ricevo telefonate di cittadini e commercianti che mi confidano la loro esasperazione di fronte ad un fenomeno ormai dilagante nelle nostre spiagge: in un qualsiasi ombrellone delle nostre siagge passa un venditore ambulante ogni 5 - 8 minuti, questo il dato".

"Nei confronti degli ambulanti irregolari - dice Zaia - che vendono merce contraffatta sulle nostre spiagge bisogna avere tolleranza zero, perch sono un elemento negativo nel contesto della nostra offerta turistica, che di qualit a trecentosessanta gradi, come dimostrano gli stessi dati sulle presenze registrate sul litorale. Ci sono 32 milioni di turisti da difendere dall’assalto di venditori e massaggini che sono l’ultimo anello di una catena criminosa di ben pi ampio respiro”. (segue)

(Paj/Ct/Adnkronos)