CONFINDUSTRIA: CROSETTO (FI), MONTEZEMOLO COLPISCE NEL SEGNO
CONFINDUSTRIA: CROSETTO (FI), MONTEZEMOLO COLPISCE NEL SEGNO
DA ANNI DICIAMO CHE SINDACATO NON TIENE CONTO DI ESIGENZE LAVORATORI

Roma, 22 giu. - Adnkronos) - “Le dichiarazioni di Montezemolo hanno probabilmente colpito nel segno anche se sono stupito che solo ora il presidente di Confindustria abbia trovato il coraggio di dire ci che da anni alcuni di noi dicono e cio che il ruolo dei sindacati sia ridotto a quello dell’autotutela degli esponenti sindacali, senza tener conto delle reali esigenze dei lavoratori". Lo afferma Guido Crosetto, responsabile Attivit produttive di Forza Italia, che aggiunge: "Da tempo ormai i sindacati hanno smesso di fare l’interesse delle persone che lavorano e si sono dedicati alla gestione di servizi di fondo pensione o di interessi personali di autorappresentanza".

"D’altronde -prosegue- la virata a sinistra dei maggiori sindacati italiani, ha portato ad una situazione nella quale il sindacato pi vicino ai Ds, in perfetta linea con la trasformazione del partito in cui nasce, si dedicato agli affari e a produrre reddito, offrendo servizi pi che rappresentanza sindacale. La parte del sindacato pi vicina all’estrema sinistra invece ha come obbiettivo quello di combattere il sistema pi che quello di farlo funzionare".

"Da un sindacato illuminato che, come dice Montezemolo, rappresenta ormai quasi esclusivamente la pubblica amministrazione mi aspetterei -sottolinea il deputato azzurro- un discorso serio che preveda che chi lavora guadagni di pi e chi non lavora e cerca solo di mantenere il posto di lavoro possa essere mandato a casa". (segue)

(Pol-Fan/Ct/Adnkronos)