FI: LARGO A GIOVANI, NASCE 'SUMMER SCHOOL' PER CLASSE DIRIGENTE
FI: LARGO A GIOVANI, NASCE 'SUMMER SCHOOL' PER CLASSE DIRIGENTE
PER 200 ALLIEVI CORSI A SALERNO PADOVA E MONTECATINI

Roma, 22 giu. (Adnkronos) - Largo ai giovani. Forza Italia punta sulle nuove leve, la ''futura classe dirigente'' del Paese. Nasce cosi' la 'Summer school' azzurra con corsi di formazione politica. Tre gli appuntamenti clou della 'Frattocchie' di Fi: Salerno (dal 26 giugno al primo luglio); Montecatini (dal 3 all'8 luglio) e Padova (dal 10 al 15 luglio). In una conferenza stampa a Montecitorio Sandro Bondi, coordinatore nazionale del partito, snocciola i numeri dell'iniziativa: oltre cinquecento iscrizioni on line in un mese e ''duecento giovani promesse'' selezionate per l'appuntamento estivo. Una full immersion su politica, economia e storia. Con le 'lectio magistralis' del vicepresidente del movimento, Giulio Tremonti, dell'ex presidente del Senato, Marcello Pera, del vicepresidente della Commissione europea, Franco Frattini.

L'obiettivo, spiegano i promotori dell'iniziativa, e' quello ''di contribuire alla crescita di una classe dirigente finalmente affrancata dalla soggezione a una cultura troppo a lungo egemone ed oggi esangue, per migliorare la qualita' della sua proposta politica, e soprattutto per assicurare all'Italia un futuro migliore''. Bondi lancia un appello: ''Bisogna chiamare all'impegno politico i migliori talenti ed energie a partire dai giovani. Noi vogliamo che Fi sia sempre di piu' un partito di massa, organizzato e radicato sul territorio, con una propria e specifica identita' culturale e politica e un programma di governo concreto''.

Un partito di massa, insiste, che ''resta il perno fondamentale e l'architrave del sistema politico italiano. Difronte alla crisi delle ideologie politiche del Novecento, un partito non puo' sopravvivere senza fondarsi su idee e valori forti''. L'iscrizione ai corsi costa 300 euro a persona e ogni allievo potra' usufruire di una borsa di studio della stessa cifra per coprire le spese. Al termine dello stage gli studenti saranno ricevuti a palazzo Grazioli da Silvio Berlusconi per la consegna del diploma finale. (segue)

(Vam/Pe/Adnkronos)