RIFORME: DOMENICI, MODIFICHE NON METTANO IN DISCUSSIONE TESTO FEDERALISMO FISCALE
RIFORME: DOMENICI, MODIFICHE NON METTANO IN DISCUSSIONE TESTO FEDERALISMO FISCALE
BASE ACCETTABILE QUELLO DISCUSSO IERI A MINISTERO ECONOMIA

Bari, 22 giu. (Adnkronos) - Il testo sul federalismo fiscale al centro della riunione di ieri al ministero dell'Economia e' ''una base accettabile''. L'auspicio dell'Anci e' che le modifiche a cui stanno lavorando i tecnici del governo non ''mettano troppo in discussione alcuni aspetti importanti e qualificanti del testo base che il governo ci aveva mandato nei giorni scorsi''. Ad affermarlo, concludendo i lavori dell'Assemblea annuale dell'Anci, e' il presidente dell'associazione Leonardo Domenici in vista del Cdm che si riunira' lunedi per l'esame preliminare nel ddl delega in materia di federalismo fiscale.

Il presidente dell'Anci ha aperto la strada a modifiche pur sottolineando che ''quanto piu' ci si allontana dal testo discusso ieri tanto piu' le cose rischiano di complicarsi''. ''Sappiamo che il ddl delega sul federalismo fiscale arrivera' sul tavolo del Consiglio dei ministri lunedi' pomeriggio. Sappiamo che i tecnici del governo stanno lavorando ad alcune modifiche, tuttavia -sottolinea Domenici- io spero che siano modifiche che non mettano troppo in discussione alcuni aspetti importanti e qualificanti del testo base che il governo ci aveva mandato nei giorni scorsi''.

Domenici chiede che sul tema del federalismo fiscale ci sia una sinergie tra i diversi ministeri competenti e un ruolo di coordinamento da parte della presidenza del consiglio, senza mettere in discussione lavoro che finora stato fatto.

(Eca-Sci/Pe/Adnkronos)