DROGA: BERLUSCONI, DA GOVERNO POLITICA SCHIZOFRENICA E PARADOSSALE (2)
DROGA: BERLUSCONI, DA GOVERNO POLITICA SCHIZOFRENICA E PARADOSSALE (2)

(Adnkronos) - Il governo, ha detto ancora l'ex premier, "senza alcuna coerenza un giorno annuncia di voler aumentare la quantit consentita di cannabis, il giorno dopo di voler mandare nelle scuole addirittura i Nas; poi un altro giorno vogliono liberalizzare le droghe leggere e il giorno dopo pensano addirittura di mandare a fare l'esame antidoping agli studenti prima degli esami; infine la proposta Ferrero-Turco che vuole depenalizzare il consumo delle droghe. Credo che da tutto questo venga fuori un messaggio assolutamente equivoco che potrei sintetizzare cosi': la droga fa male ma non piu' di tanto". Invece, ha concluso Berlusconi, "la droga non solo fa male ma fa perdere la propria volont, la propria libert".

(Sam/Zn/Adnkronos)