GB: NICOLA ROSSI, PRODI-VELTRONI COME BLAIR-BROWN
GB: NICOLA ROSSI, PRODI-VELTRONI COME BLAIR-BROWN
DIBATITTO E BRINDISI DI 'FORMICHE' SI 'BLAIRKOZY'

Roma, 26 giu. - (Adnkronos) - "Forse l'Italia non potrebbe essere cos lontana" dalla Gran Bretagna e le modalit che hanno portato al passaggio di consegne tra Tony Blair e Gordon Brown potrebbero ripetersi tra Romano Prodi e Walter Veltroni. Il paragone-auspicio di Nicola Rossi, intervenuto al dibattito sull'Europa che cambia organizzato, con tanto di brindisi, dalla rivista di Paolo Messa e Michele Guerriero , 'Formiche', dal titolo "Blairkozy".

Un'espressione che sintetizza l'elemento di novit che hanno portato nella politica del vecchio Continente il premier britannico uscente e il nuovo presidente francese e che Antonio Polito sintetizza ricordando la frase che Blair pronunci di fronte all'Assemblea francese: "non esistono soluzioni di destra o di sinistra, esistono soluzioni che funzionano e soluzioni che non funzionano". "Non si tratta -aggiunge Bruno Tabacci- di avere una politica deideologizzata, ma di rapportarla agli avvenimenti", a quell'esigenza di riforme che si pone in Italia e in Europa e che ha saputo soddisfare Blair e alla quale probabilmente sapr rispondere Sarkozy.

Senza dimenticare, andando indietro nel tempo, quella Margaret Thatcher ammirata, ricorda Franco De Benedetti, "non per quello che ha fatto ma per la durata delle sue riforme. Da noi non si fanno e quel poco che si fa viene messo costantemente in discussione: pensiamo agli attacchi alla legge Biagi e alla distruzione dello 'scalone'".

(Red-Pol/Zn/Adnkronos)