LEGGE ELETTORALE: BOSELLI, NON BASTA L'ULIVO PER UN ACCORDO
LEGGE ELETTORALE: BOSELLI, NON BASTA L'ULIVO PER UN ACCORDO

Roma, 26 giu. (Adnkronos) - “Per fare la legge elettorale serve un ampio consenso. L’Ulivo ha assunto una posizione che coincide con quella che avevano i Ds e che si contrapponeva nettamente a quella della Margherita favorevole alla legge tedesca. del tutto evidente che l’accordo all’interno dell’Ulivo, ammesso che regga, non risolve il problema''. E' il commento del segretario dello Sdi, Enrico Boselli, secondo il quale ''per avere una nuova legge elettorale, ancor prima del probabile referedum, occorre un accordo assai largo che comprenda non solo la maggioranza ma anche l’opposizione''.

''Per quanto ci riguarda – ha concluso Boselli - restiamo convinti che la proposta migliore, capace di salvaguardare rappresentativit, governabilit e bipolarismo, consista nella cosidetta legge del Sindaco d’Italia o, in alternativa, in quella in uso per le regioni”.

(Pol/Col/Adnkronos)