LIBANO: ANGIONI, C'E' UNA GUERRA ANCHE ITALIANI A RISCHIO
LIBANO: ANGIONI, C'E' UNA GUERRA ANCHE ITALIANI A RISCHIO

Roma, 26 giu. (Adnkronos) - ''Non dobbiamo farci illusioni, la strategia del sorriso per quanto importante non ci rende immuni da attacchi terroristici''. Franco Angioni, ex comandante delle forze Nato in Libano, parla a 'L'Unita'' delle difficolta' della missione Unifil.

''Siamo in guerra'', avverte l'ex generale e ammette che anche gli italiani sono a rischio: ''Certo che si', non e' possibile pensare che un'operazione militare non sia a rischio, soprattutto oggi con la guerra asimmetrica, molto piu' scivolosa, imprevedibile della guerra tradizionale''.

(Pol-Leb/Pe/Adnkronos)