PD: IN ATTESA VELTRONI 'AREE' SI ORGANIZZANO, FASSINO PER LISTA UNITARIA (2)
PD: IN ATTESA VELTRONI 'AREE' SI ORGANIZZANO, FASSINO PER LISTA UNITARIA (2)
SEGRETARIO DS, BERSANI E LETTA NON SI CANDIDINO E SOSTENGANO WALTER

(Adnkronos) - Fassino tornato quindi a spingere per una lista unitaria riformista e ha direttamente invitato Bersani e Letta a non candidarsi e a sostenere Veltroni. "Penso che personalita' come Bersani e Letta possano concorrere, insieme a me e a tanti altri, a sostenere Veltroni e a costruire una lista di unita' riformista larga che possa raccogliere i maggiori consensi elettorali nella assemblea costituente", ha detto il segretario della Quercia.

Ma Bersani, al momento, non scioglie la riserva. "Mi interessa una sola cosa, dobbiamo far nascere un partito anche per i nostri figli. Bisogna trovare il modo migliore per farlo partire bene", ha ragionato il ministro Ds con i suoi avvertendo che c'e' qualcosa che non va nell'attuale costruzione del Pd, un partito per cui era stato immaginato un percorso che lo portasse ad avere radici nel territorio, a coinvolgere la societ edinsieme essere proiettato nel futuro. "Deve durare decenni,mica due anni", ha osservato preoccupato Bersani.

Pi 'morbido' Rutelli, che oggi ad un'assemblea dei segretari regionali di Ds e Margherita, ha di nuovo espresso il suo favore 'personale' per il ticket Veltroni-Franceschini, ma "da presidente dei Dl fino al 14 ottobre e mi comporter come tale", garantendo che "si dispieghino liberamente le scelte di ciascuno", ha detto il leader della Margherita alla luce anche delle richieste di 'caratterizzazione' dell'area dielle nell'assemblea costituente, venute dalla riunione di ieri sera al Nazareno. Ma il sostegno di Rutelli alla candidatura di Veltroni , allo stato, molto forte. Tanto che oggi il vicepremier ha sottolineato come il ticket Veltroni-Franceschini abbia gi portato scompiglio nel centrodestra e indebolito la premiership di Silvio Berlusconi. (segue)

(Pol-Mon/Zn/Adnkronos)