POLITICA: VENETO, PNE PROPONE TAGLIO COMPENSI ASSESSORI NON ELETTI
POLITICA: VENETO, PNE PROPONE TAGLIO COMPENSI ASSESSORI NON ELETTI

Venezia, 26 giu. - (Adnkronos) - Il consigliere regionale veneto Mariangelo Foggiato, capogruppo di Progetto Nordest, ha formalmente proposto in commissione Bilancio e Affari istituzionali del Consiglio regionale, che si sta occupando dei progetti relativi alla riduzione dei costi della politica, di eliminare dai compensi degli assessori regionali nominati e non eletti l’intero importo relativo alla voce: “indennit di carica”.

A sostegno di tale tesi, il consigliere Mariangelo Foggiato ha ricordato il principio costituzionale di una democrazia matura che prevede che tutte le cariche siano elettive. “Quindi- afferma- solo all’eletto spetta una indennit di carica; al nominato, che cosa diversa, spetta soltanto un’indennit di funzione o un rimborso delle spese per l’incarico ricevuto”. “E’ a tutti nota la differenza - conclude Foggiato – fra chi ha affrontato il giudizio degli elettori ed stato legittimato dal libero voto dei cittadini e chi viene nominato per grazia ricevuta o per qualche oscura trattativa fra le segreterie dei partiti”.

(Paj/Zn/Adnkronos)