SARDEGNA: ARRIVA IN COSTA SMERALDA LA BOA SALVAFONDALI
SARDEGNA: ARRIVA IN COSTA SMERALDA LA BOA SALVAFONDALI

Roma, 3 lug. - (Adnkronos) - Partir la settimana prossima, il progetto di difesa del mare SafeBay. Tutela dell’ambiente, difesa delle bellezze della costa e garanzia di fruibilit delle stesse, tecnologia, protezione delle persone sono i cardini di MarPark, il nuovo sistema di boe elettroniche che consente l’ormeggio controllato delle imbarcazioni, studiato per salvaguardare il mare e incrementare la sicurezza delle persone. Per i diportisti, un'emozione in pi nei mari della Costa Smeralda: la possibilit di godere della bellezza della Baia del Cala di Volpe nella massima riservatezza e sicurezza. Per il mare e per le praterie di Posidonia, la salvaguardia dei fondali da ancore e insidie.

“Il progetto delle boe intelligenti - ha spiegato Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera, in una conferenza che si svolta a Montecitorio - un esempio concreto di cosa voglia dire coniugare conservazione dell’ambiente e turismo di qualit. E’ una forma di infrastruttura turistica che guarda al futuro e che capace di mantenere integro l’ambiente marino”.

“Il valore aggiunto del progetto presentato - ha detto Realacci - che i campi di boe intelligenti stanno per essere inaugurati in Costa Smeralda un’area di grande pregio della nostra penisola, dove per, la presenza del turismo assume talvolta portate insostenibili. L’aver intrapreso la strada della qualit un segnale importante che indica la precisa volont di voler pensare al turismo del nostro paese come una carta vincente che al pari di altri settori, come quello della moda o al vitivinicolo, pu diventare un settore cardine dell’economia del nostro paese”. (segue)

(Rag/Col/Adnkronos)