PREMI: BARI-TATARELLA, VINCE BRUNELLA SCHISA CON IL ROMANZO 'LA DONNA IN NERO'
PREMI: BARI-TATARELLA, VINCE BRUNELLA SCHISA CON IL ROMANZO 'LA DONNA IN NERO'

Bari, 19 lug. - (Adnkronos) - Brunella Schisa, napoletana, inviata de 'Il Venerdi' di Repubblica', con il romanzo 'La donna in nero', edito da Garzanti, dedicato a Berthe Morisot, la musa ispiratrice del pittore francese Edouard Manet, ha vinto la 10 edizione del Premio letterario 'Citta' di Bari-Costiera del levante-Pinuccio Tatarella'. La serata finale davanti a un pubblico folto e appassionato si e' tenuta ieri nei giardini di Parco 2 giugno ed e' stata condotta da Marino Sinibaldi e Annamaria Minunno.

Schisa e' stata premiata dallo scrittore israeliano David Grossman, che, a sua volta ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria, assegnato ogni anno a uno scrittore che ha contribuito a diffondere la cultura del suo paese nel mondo. Grossman, tradotto in tutto il mondo, e' noto per i suoi straordinari romanzi e per i saggi sul tema della Pace e del Dialogo tra i due popoli in conflitto da cinquant’anni: il suo e quello arabo-palestinese. Il sindaco Michele Emiliano nei giorni scorsi gli ha consegnato le chiavi della citta'. (segue)

(Pas/Ct/Adnkronos)