SOCIALISTI: DEL BUE, PIU' IMPEGNO NUOVO PSI VERSO COSTITUENTE
SOCIALISTI: DEL BUE, PIU' IMPEGNO NUOVO PSI VERSO COSTITUENTE

Roma, 19 lug. - (Adnkronos) - Si svolta oggi, a Roma, la prima riunione della segreteria nazionale del Nuovo Psi eletta dal Congresso del 7 e 8 luglio. Il segretario nazionale, Mauro Del Bue, ha proposto di potenziare l'impegno del partito verso la Costituente liberalsocialista, attraverso una maggiore collegialit nella gestione delle future iniziative, individuando in Giancarlo Parretti il responsabile dell'organizzazione che dovr affiancare il responsabile dello Sdi e degli altri partiti e movimenti. Ha apprezzato la decisione della Bonino di rassegnare il mandato nelle mani di Prodi e di Boselli che ha annunciato la possibile dissociazione dello Sdi dall'esecutivo, ha rilevato la necessit di meglio coordinare le iniziative costituenti che vengono avanti nelle singole province, di bloccare qualsiasi tesseramento ai singoli partiti e di iniziare collegialmente il tesseramento alla Costituente.

Nei confronti del gruppo di compagni che insieme a Stefano Caldoro hanno operato una scelta diversa dalla Costituente, Del Bue ha sostenuto l’opportunit di un accordo condiviso. Infine il Segretario ha proposto alcuni incarichi ai compagni della segreteria nazionale. Il presidente Gianni De Michelis coordiner il Centro studi per l'elaborazione delle proposte da sottoporre al comitato costituente in occasione della promozione della Conferenza programmatica che si svolger in ottobre, i vice segretari (Alessandro Battilocchio alla politica estera, Antonio Perini agli enti locali e Francesco Pizzo ai problemi economici e sociali), Romani ai problemi istituzionali, Gabriella Cims alla comunicazione. Biagio Marzo come portavoce, Sergio Verrecchia come tesoriere erano gi stati eletti in occasione del congresso.

Del Bue ha anche illustrato la scelta del voto contrario alla fiducia, in linea con le posizioni di Emma Bonino e anche di Enrico Boselli, che interpretano la parte riformista del governo e che appaiono inconciliabili con quelle della sinistra estrema.

(Pol/Pn/Adnkronos)