FS: NASCE GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO PER IL CORRIDOIO 'D'
FS: NASCE GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO PER IL CORRIDOIO 'D'
AD RFI MICHELE MARIO ELIA NOMINATO PRESIDENTE

Roma, 20 lug. - (Adnkronos) - Si costituito oggi a Roma il Gruppo europeo di interesse economico (Geie) per l’interoperabilit delle reti ferroviarie del corridoio 'D' Valencia - Lione - Torino - Lubjana - Budapest, nell’ambito del Corridoio 5 (Lisbona - Kiev). Soci fondatori sono i Gestori dell’infrastruttura ferroviaria di Spagna (Adif), Francia (Rff), Slovenia (Sz) ed Italia (Rfi). Lo si legge in una nota di Ferrovie dello stato. L'amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana, Michele Mario Elia, stato nominato presidente

Nel corso della prima Assemblea generale, riunitasi oggi, i soci del Geie si deliberata la presentazione di richiesta di co-finanziamenti comunitari (pari al 50% del valore dei costi di realizzazione) per l’installazione del sistema interoperabile di distanziamento in sicurezza dei treni (Ertms-Etcs). Il Geie, infatti, sar l’unico interlocutore della Commissione Europea per la gestione delle richieste di finanziamento per l’interoperabilit ferroviaria del Corridoio 'D'.Il gruppo sar finanziato, prevalentemente, dai contributi versati dai Soci. L’atto costitutivo, comunque, prevede sussidi e contributi anche da parte di soggetti privati o pubblici, nazionali o internazionali.

La costituzione del Geie l’atto conclusivo dell’iter avviato, nel marzo 2005, dal Memorandum di intesa siglato dalla Commissione Europea e dagli stakeholders ferroviari (Cer, Eim, Unife, Era, Uic). Questo impegnava i firmatari a promuovere la realizzazione di collegamenti ferroviari interoperabili. Passaggio successivo stata la sottoscrizione, da parte di tutti i ministeri dei Trasporti coinvolti, di una Lettera di Intenti nella quale veniva confermato l’interesse alla realizzazione del Corridoio ferroviario con la costituzione di un Geie, secondo l’indirizzo della Commissione Europea.

(Gsa/Ct/Adnkronos)