AEROPORTI: PEDRINI CONCLUDE ISPEZIONE A FIUMICINO, RISULTATO SCONCERTANTE
AEROPORTI: PEDRINI CONCLUDE ISPEZIONE A FIUMICINO, RISULTATO SCONCERTANTE
''HO TROVATO 800 BAGAGLI MESSI ALL'ASTA''

Roma, 8 ago.-(Adnkronos) - Si e' conclusa la lunga ispezione del segretario della commissione Trasporti della Camera, Egidio Pedrini, all'aeroporto di Fiumicino 'Leonardo da Vinci' sulla situazione bagagli. "I risultati -assicura Pedrini- sono sconcertanti. C'e' una sostanziale situazione di impunita' per le violazioni riscontrate che sono alla base dei disagi di questi giorni, ma che sappiamo protrarsi da anni, il tutto si accompagna ad una mancanza di assunzione di responsabilita' che, anzi,vede un palleggiamento delle responsabilita' che avviene in assenza di un arbitro dotato di poteri sostanziali e non solo formali come quelli conferiti in extremis dal Ministro Bianchi al direttore dello Scalo, cosa questa che impone una revisione urgente delle norme in materia di concessioni aeroportuali''.

''Ho rilevato inoltre - prosegue Pedrini - nel corso dell'ispezione che secondo alcune fonti le colpe dei disservizi sono delle compagnie aeree che accettano piu' bagagli del dovuto, ma posso garantire che non e' assolutamente cosi'. anzi ho constatatocome, da parte dei vertici delle societa' di gestione, vi siano carenze nonsolo sul piano organizzativo ma anche di presidio e controllo e coordinamento dei processi. La dimostrazione non e' solo nell'altissimo numero di bagagli ammassati ovunque ma, addirittura, ho trovato due magazzini con ben 800 bagagli senza scontrino che saranno messi all'asta''.

''Certamente per i viaggiatori a cui non sono stati restituiti i bagagli perche' dichiarati dispersi, non fara' certo piacere sapere che la loro valigia, con i loro effetti personali-osserva pedrini- potrebbe essere tra quelle poste in vendita''. (segue)

(Sec/Pe/Adnkronos)