AEROPORTI: PEDRINI, SITUAZIONE A FIUMICINO ERA NOTA DA TEMPO A ENAC E AL MINISTERO
AEROPORTI: PEDRINI, SITUAZIONE A FIUMICINO ERA NOTA DA TEMPO A ENAC E AL MINISTERO

Roma, 8 ago. - (Adnkronos) - "La situazione di carenzaorganizzativae di organico dell'aeroporto di Fiumicino era ben nota da tempo sia a Enac che al Ministro Bianchi, ma ne' l'uno ne' l'altro sono intervenuti prima''. Lo ha affermato Egidio Pedrini, segretario della Commissione Trasportidella Camera,ospite questa mattina di Sky Tg 24 con il presidente di Enac, Vito Riggio.

''Non si tratta di un problema di vuoto normativo ne' si puo' dare la colpa al Parlamento come afferma Riggio - ha precisato Pedrini- Si tratta semmai di applicabilita' delle leggi. Il Ministero e Enac sono giunti in extremis, quando la situazione 'bagagli' e' divenuta incontrollabile, con paliativi certamente non utili nell'immediato ai viaggiatori cui e' andato smarrito il bagaglio".

Pedrini nel corso della trasmissione ha invitato poi il presidente di Enac a dire quali siano state le procedure avviate per la revoca delle concessioni e in cosa sia consistita sino ad oggi l'azione di controllo esercitata da parte di Enac. "Da parte di Riggio - precisa Pedrini - non ho ricevuto risposte alle mie domande ma solo un imbarazzato silenzio".

(Sec/Ct/Adnkronos)