ANTITRUST: MULTA 4 AZIENDE ATTIVE IN FORNITURE MEDICHE RICOSTRUTTIVE (2)
ANTITRUST: MULTA 4 AZIENDE ATTIVE IN FORNITURE MEDICHE RICOSTRUTTIVE (2)

(Adnkronos) - Per l’Autorit ''l’infrazione molto grave anche in considerazione della tipologia dei prodotti, la cui fornitura alle strutture sanitarie non pu essere evidentemente mai interrotta, essendo i dispositivi per stomia indispensabili per la vita dei pazienti stomizzati''.

''L’intesa ha inoltre riguardato - spiega l'Antitrust- prodotti a carico dal Servizio Sanitario Nazionale con pregiudizio per lo Stato''. L’istruttoria dell’Antitrust era stata avviata il 20 luglio 2006, alla luce della denuncia dell’Azienda Usl di Ferrara che aveva tentato di innovare il meccanismo di approvvigionamento dei dispositivi per stomia passando da un sistema di trattativa privata per la distribuzione diretta (che consentiva di disporre praticamente di tutta la tipologia dei prodotti in commercio) ad un sistema di gara a fornitore unico: con la nuova metodologia il vincitore avrebbe fornito invece un’unica tipologia di prodotto, con caratteristiche tali da soddisfare la gran parte delle esigenze post-ospedaliere.

Il bando faceva salva la fornitura di prodotti specifici per esigenze particolari e per la prosecuzione delle forniture ai pazienti gi operati che utilizzavano altri dispositivi. ''Diversamente da quanto sostenuto dalle aziende, che hanno motivato la loro non partecipazione alla gara per tutelare gli interessi dei malati, l’istruttoria ha dimostrato che la libert di scelta del paziente pu essere ampiamente garantita anche dal sistema di gara a fornitore unico. Piuttosto il meccanismo predisposto dall’Azienda Usl di Ferrara avrebbe invece imposto alle imprese il confronto concorrenziale sul prezzo determinando risparmi di spesa per le Aziende Sanitarie''. (segue)

(Val/Ct/Adnkronos)