AMBIENTE: BRANCACCIO (AGRITURIST), NO A SACCHEGGIO PAESAGGIO RURALE
AMBIENTE: BRANCACCIO (AGRITURIST), NO A SACCHEGGIO PAESAGGIO RURALE
DDL DE PETRIS VA APPROVATO PRESTO

Roma, 7 ago. (Adnkronos) - “E’ una legge importante, ci auguriamo che venga presto approvata e daremo il nostro contributo per rifinire il testo anche per quanto riguarda la salvaguardia delle costruzioni rurali tradizionali”. Cos Vittoria Brancaccio, presidente di Agriturist, associazione agrituristica di Confagricoltura, ha commentato il disegno di legge presentato dalla senatrice Loredana De Petris (Ulivo-Verdi), sulla tutela e la valorizzazione del paesaggio rurale.

“L’agriturismo - ha proseguito la presidente di Agriturist - stato antesignano nell’impegno a difendere e valorizzare il paesaggio, stabilendo, gi con la prima legge quadro del 1985, l’obbligo di utilizzare per l’ospitalit esclusivamente edifici dell’azienda agricola non pi utili alla conduzione del fondo, ed imponendo che il recupero di tali edifici fosse realizzato nel rigoroso rispetto delle caratteristiche architettoniche originarie”.

Agriturist stima che l’agriturismo abbia restituito al paesaggio oltre 50 mila edifici rurali in precedenza abbandonati e spesso diroccati, dando un contributo importante alla qualit di vita di coloro che vivono in campagna e alla vocazione turistica di territori in precedenza destinati al solo uso agricolo. Grazie all’agriturismo, gli imprenditori agricoli sono tornati ad essere protagonisti del paesaggio rurale italiano, che i loro predecessori avevano mirabilmente costruito nei secoli e che il massiccio esodo dalle campagne, a met del secolo scorso, rischiava di compromettere.

(Sec/Col/Adnkronos)