BANKITALIA: ZACCHERA (AN), I NUOVI BARBARI SONO ARRIVATI
BANKITALIA: ZACCHERA (AN), I NUOVI BARBARI SONO ARRIVATI

Roma, 8 ago. (Adnkronos) - "Prodi, non sapendo pi a che santo votarsi, visto che aveva chiesto anche l'intervento della Chiesa, ma stato solennemente 'snobbato, dal silenzio, ora in vacanza, forse leggendo un libro di storia, cerca di emulare i barbari che distrussero tutto e portarono via ingenti tesori. Ma la storia maestra di vita e Prodi non deve tralasciare di leggere il capitolo dedicato alle 'oche' che salvarono Roma dall'attacco dei barbari". Si affida alla storia l'esponente di An Marco Zacchera, per criticare l'ipotesi sull'utilizzo delle riserve auree della Banca d'Italia.

Infatti, secondo l'esponente di An, "lo 'starnazzare' dei suoi ministri dissidenti, ha svegliato gli italiani che li manderanno a casa senza nessun rimpianto. Ma forse Prodi pi sottile; infatti, sapendo che alle prossime elezioni sar sonoramente bocciato e rispedito a casa con biglietto di sola andata, cerca di utilizzare le riserve auree per mettere in difficolt il governo di destra che lo sostituir alle prossime elezioni".

"Anche questo ci dovremo sobbarcare e lo faremo, restituendo dignit agli italiani, forza all'economia e aiuto nel sociale: ma senza le tasse che Prodi ci ha imposto. E' inutile che cerchi di indorarci la pillola parlando di altri Paesi che hanno utilizzato le riserve auree; perch non parla di altri Paesi che hanno minori tasse, migliori servizi, aiuti per i pi poveri, lavoro ecc. Cerchi solo di fare subito i pacchi e di lasciare il passo", conclude Zacchera.

(Sec/Gs/Adnkronos)