FISCO: ADUSBEF, VALENTINO ROSSI RESTITUISCA SOLDI CON INTERESSI
FISCO: ADUSBEF, VALENTINO ROSSI RESTITUISCA SOLDI CON INTERESSI
''DEVE DARE UN ESEMPIO AL PAESE, POCO ATTENTO AL FENOMENO DELL'EVASIONE''

Roma, 8 ago. - (Adnkronos) - "Anche i personaggi famosi devono pagare le tasse. Quella che Valentino Rossi deve al fisco, poi, proprio una bella somma". Lo afferma all'ADNKRONOS il presidente di Adusbef, l'Associazione per la difesa degli utenti bancari e finanziari Elio Lannutti, commentando la notifica dell'Agenzia delle Entrate di Pesaro a Valentino Rossi relativa ad una maxievasione da 60 milioni di euro.

"Speriamo che un grande campione come Valentino Rossi, stimato da tutti, possa restituire questi soldi, interessi inclusi, per dare un esempio in un paese come il nostro che non sembra essere per nulla attento al fenomeno dell'evasione. Ci sono grandi banche d'affari -osserva Lannutti- che hanno frodato il fisco italiano per somme enormi".

"Per questo - ha concluso il presidente dell'Adusbef - necessario che il fisco recuperi questi soldi, altrimenti il povero contribuente a cui viene pignorata la casa per non aver pagato 700-800 euro, si sente preso in giro e rapinato da queste banche e da questi personaggi famosi che continuano a fare quello che vogliono".

(Pad/Pe/Adnkronos)