TRASPORTO AEREO: ZARATTI, REGIONE CON ENAC PER RISPETTO RIDUZIONE VOLI CIAMPINO
TRASPORTO AEREO: ZARATTI, REGIONE CON ENAC PER RISPETTO RIDUZIONE VOLI CIAMPINO

Roma, 8 ago. (Adnkronos) - “L’unica illegalit che abbiamo davanti quella di aver permesso uno sviluppo esponenziale del traffico aereo all’aeroporto Pastine di Ciampino, senza aver mai compiuto uno studio preventivo sulla capacit effettiva di sostenere l’attuale regime di attivit”. Lo afferma in una nota Filiberto Zaratti, Assessore all’Ambiente della Regione Lazio, commentando l’annuncio dell’amministratore delegato di Ryanair di ricorrere al Tar contro il provvedimento di riduzione del traffico aereo all’aeroporto di Ciampino. “Per troppo tempo si consentito che l’aumento dell’attivit aerea, in gran parte dovuta alle compagnie low cost, fosse governata unicamente da ragioni commerciali - dice Zaratti - omettendo di effettuare le doverose valutazioni di impatto ambientale del piano di sviluppo aeroportuale del Pastine”.

“Adesso che tutte le istituzioni - aggiunge Zaratti - hanno finalmente deciso di ricondurre il traffico aereo a Ciampino nelle regole, a garanzia della tutela ambientale e della salute dei cittadini, la compagnia low cost irlandese mostra insofferenza alle decisioni degli enti di controllo”. “Ma in nessuna attivit industriale - prosegue Zaratti - si pu concedere di svolgere la propria attivit senza valutare le ricadute ambientali sul territorio. Per il trasporto aereo non pu essere diversamente. Anche le vicende di cronaca degli ultimi giorni dimostrano come l’aeroporto di Ciampino sia ormai al collasso, come denunciato da tutte le organizzazioni sindacali dei lavoratori aeroportuali”.

“Chieder al Presidente Marrazzo - conclude Zaratti - di valutare l’opportunit che la Regione si costituisca in giudizio al fianco dell’Enac per resistere davanti al Tar del Lazio, visto che la decisione di ridurre del 30% i voli da e per Ciampino stata assunta collegialmente dal tavolo promosso dal Ministro Bianchi”.

(Rre/Pe/Adnkronos)