UNICREDIT-CAPITALIA: SCALIA (DL), PREOCCUPA ALLONTANAMENTO DA ROMA
UNICREDIT-CAPITALIA: SCALIA (DL), PREOCCUPA ALLONTANAMENTO DA ROMA
IN TERMINI ECONOMICI E OCCUPAZIONALI E PER VALORE SIMBOLICO

Roma, 8 ago. (Adnkronos) - "C' grande preoccupazione sia per la portata in termini economici e occupazionali di questa decisione sia per il valore simbolico che ha. Pensare che la sede operativa della nuova banca, di cui fa parte Banca di Roma, non sia pi nella capitale un fatto preoccupante". Ad affermarlo il presidente della Margherita del Lazio, Francesco Scalia, riferendosi alla perdita di un centro decisionale a Roma dopo la fusione Unicredit-Capitalia e ad eventuali riflessi sull'economia e l'imprenditoria capitolina.

"Non credo ci saranno ripercussioni sui finanziamenti - aggiunge Scalia - e penso che lo spostamento non allontani dall'imprenditoria romana ma immagino, certo, una ricaduta in termini occupazionali diretti. Spero - sottolinea - che l'allontanamento da Roma non si risolva in una perdita per la citt e in conseguenze negative dal punto di vista economico". "Fa male pensare che la nuova banca, di cui fa parte Banca di Roma, si sposti dalla Capitale: un fatto che stona", conclude.

(Sci/Pe/Adnkronos)