WELFARE: PIGNATIELLO (PDCI), PROTOCOLLO VA MODIFICATO NEL RISPETTO DEL PROGRAMMA
WELFARE: PIGNATIELLO (PDCI), PROTOCOLLO VA MODIFICATO NEL RISPETTO DEL PROGRAMMA

Roma, 8 ago. (Adnkronos) - ''Bonanni risponda con un s o con un no: tre anni ti sembrano pochi? Il leader della Cisl, tra l'altro, minaccia velatamente che se il protocollo sul welfare viene modificato il sindacato potrebbe non collaborare pi con il governo. E' questa e' davvero quanto meno una stravaganza''. Ad affermarlo in una nota e' Alessandro Pignatiello, della segreteria del Pdci commentando le dichiarazioni del leader della Cisl, Raffaele Bonanni.

''Noi diciamo che la concertazione va bene -continua Pignatiello- ma che bisogna ascoltare anche le forze politiche, e 150 parlamentari della maggioranza vogliono una modifica del protocollo nel senso indicato dal programma di governo''.

''Per parte nostra -conclude l'esponente dei Comunisti italiani- chiediamo al leader di un grande sindacato di collaborare affinche' sparisca quell'ignobile inciso che prevede la deroga al limite massimo di tre anni di contratto a termine con un accordo all'Ufficio provinciale del lavoro. Bonanni la smetta con le chiacchiere e ci dica se tre anni gli sembran pochi''.

(Sec/Gs/Adnkronos)