AFGHANISTAN: UCCISI 80 TALEBANI IN VIOLENTI SCONTRI
AFGHANISTAN: UCCISI 80 TALEBANI IN VIOLENTI SCONTRI
DA DOMANI RIUNITI A KABUL 700 CAPI TRIBALI PER 'JIRGA DELLA PACE'

Kabul, 8 ago. (Adnkronos/Dpa) - Oltre 80 talebani sono stati uccisi nei violenti scontri avvenuti nelle ultime ore nel sud e nel sudest dell'Afghanistan. In particolare, il portavoce del ministero dell'Interno, Zemarai Bashari, ha riferito che 50 talebani sono stati uccisi nella provincia meridionale di Zabul e i corpi di 14 ribelli sono stati abbandonati sul campo di battaglia dai compagni in fuga. Il capo della polizia della provincia di Ghazni, Alishah Ahmadzai, ha reso noto che 8 militanti sono stati uccisi e altri 5 feriti nel distretto di Karabagh. In precedenza il comando militare a guida Usa aveva comunicato che "oltre due dozzine" di ribelli erano stati uccisi in scontri armati nella provincia meridionale di Helmand.

Per domani e' previsto l'inizio a Kabul di una "jirga della pace" di tre giorni, alla quale parteciperanno circa 700 capi tribali e politici di Afghanistan e Pakistan per discutere su come frenare le violenze dei talebani.

(Ses/Col/Adnkronos)