GERMANIA: TRIBUNALE BLOCCA SCIOPERO MACCHINISTI, E' ILLEGALE
GERMANIA: TRIBUNALE BLOCCA SCIOPERO MACCHINISTI, E' ILLEGALE

Bruxelles, 8 ago. - (Adnkronos/Aki) - Il Tribunale del lavoro di Norimberga ha vietato lo sciopero dei macchinisti tedeschi, gi previsto per domani, uno sciopero indetto dal sindacato di categoria Gdl, che per quattro ore avrebbe dovuto paralizzare l'intero traffico ferroviario del settore merci. L'agitazione avrebbe dovuto segnare l'inizio di un'ondata di scioperi, lanciati dal sindacato per ottenere un contratto di categoria ad hoc per i macchinisti e un aumento degli stipendi del 31%.

A rivolgersi al tribunale sono state Raillion Deutschland e DB Fernverkehr Ag, due controllate della Deutsche Bahn nel settore merci. Il tribunale ha vietato lo sciopero fino al 30 settembre, con la motivazione che l'agitazione, in piena pausa estiva, avrebbe creato danni all'intera economia tedesca. Inoltre i giudici hanno ritenuto illecito l'uso dell'astensione dal lavoro per ottenere un contratto ad hoc. Il Gdl ha fatto sapere che rispetter il divieto, ma ha anche annunciato un ricorso per ottenere la cancellazione del divieto entro le prossime ore.

Dal canto suo la Deutsche Bahn, come ha detto il capo del personale Margret Suckale, ha "tirato un sospiro di sollievo". Al tempo stesso la societ che gestisce le ferrovie tedesche ha ribadito ai sindacati la proposta di nominare un mediatore per trovare un accordo.

(Gdr/Gs/Adnkronos)