NICARAGUA: ORTEGA ABBRACCIA IL BRASILIANO LULA, BENVENUTO FRATELLO
NICARAGUA: ORTEGA ABBRACCIA IL BRASILIANO LULA, BENVENUTO FRATELLO

Managua, 8 ago. (Adnkronos/Dpa) - Arrivato a Managua per una visita ufficiale di 24 ore in cui verranno firmati una serie di accordi, il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, e' stato accolto dal caloroso abbraccio di Daniel Ortega, il collega nicaraguense suo amico di vecchia data. "Benvenuto fratello Lula nella terra di Sandino e Dario", ha detto Ortega, con riferimento al leder della guerriglia, Cesar Augusto Sandino, e al grande poeta Ruben Dario.

"Siamo felici e onorati di accogliere questa delegazione del governo brasiliano", ha aggiunto Ortega allargando il suo benvenuto alla moglie di Lula, Marissa da Silva, e alla nutrita delegazione di funzionari e imprenditori brasiliani che accompagnano il presidente nel suo tour in sei Paesi latino-americani. Lula, dal canto suo, ha detto di provare una "emozione differente" tornando in Nicaragua da capo dello Stato, dopo la sua prima visita nel 1980 da leader sindacale, quando aveva avuto occasione di conoscere il 'lider maximo' cubano Fidel Castro.

"Torno con la volont -ha aggiunto Lula- di garantire al presidente Ortega che il Brasile e' pronto a siglare tutti gli accordi necessari per contribuire alla crescita economica, allo sviluppo e alla giustizia sociale del Nicaragua". Il governo di Managua ha manifestato interesse ad ottenere il sostegno del Brasile nei settori energetico, turistico, dell'agricoltura e delle infrastrutture per sviluppare progetti destinari a ridurre la poverta' in cui versa l'80% della popolazione.

(Ses/Col/Adnkronos)