RUSSIA: HITLER ASCOLTAVA MUSICA EBREA, TROVATA COLLEZIONE DISCHI DEL FUHRER (2)
RUSSIA: HITLER ASCOLTAVA MUSICA EBREA, TROVATA COLLEZIONE DISCHI DEL FUHRER (2)

(Adnkronos) - Hitler, del resto, non ha mai nascosto la sua passione per il grande compositore tedesco Richard Wagner e, ligio all'ideologia nazista, non smise mai di celebrare pubblicamente la musica "ariana". Ma la scoperta di questa cassa, contenente un centinaio di dischi, toglie il velo su un aspetto inedito e sconosciuto dei gusti in campo musicale del Fuhrer. Tra i favoriti di Hitler figurano, tra gli altri, decine di compositori russi e interpreti ebrei. Malgrado i russi, cos come gli ebrei, fossero considerati dal regime nazista dei 'sub-umani'. Tanto che nel 'Mein Kampf', il Fuhrer aveva espresso il suo disprezzo per la cultura ebraica: "Non mai esistita", scriveva.

Temendo di essere accusato di furto, Lev Besymenski, diventato in seguito insegnante di storia presso l'Accademia militare di Mosca, non aveva mai fatto alcun cenno o riferimento alla collezione di dischi. Ma tre anni fa Alexandra ha convinto il padre a mettere per iscritto condizioni, tempi e modi della sua scoperta a Berlino. "Ci sono registrazioni di musica classica interpretate dai migliori orchestrali d'Europa e di Germania, tra cui i milgiori solisti dell'epoca", ha spiegato l'ex ufficiale del Kgb, deceduto nel giugno scorso all'et di 86 anni.

La cassa trafugata dal quartier generale del Fuhrer contiene anche, ma non fonte di particolare sopresa, l'ouverture del 'Vascello fantasma' di Richard Wagner, nonch le sonate per piano di Ludwig van Beethoven. "Ma quello che mi ha stupito stata la scoperta di autori russi", spiegava Besymenski alla figlia. Infatti, nella collezione figurano opere di Rachmaninov, Borodin e Chakovski.

(Abe/Gs/Adnkronos)