TEATRO: A CAPO D'ORLANDO 'UNA FIAMMA A CAMPO DE' FIORI'
TEATRO: A CAPO D'ORLANDO 'UNA FIAMMA A CAMPO DE' FIORI'
MONOLOGO DI ALBERTO SAMONA' SULLA FIGURA DI GIORDANO BRUNO

Capo d’Orlando (Me), 20 ago. - (Adnkronos/ Adnkronos Cultura) – "Una fiamma a Campo de’ Fiori" d il titolo al nuovo lavoro teatrale di Alberto Samon, autore e giornalista, dedicato alla figura di Giordano Bruno, il filosofo di Nola arso vivo nella piazza romana il 17 febbraio del 1600. Lo spettacolo verr messo in scena venerd 24 agosto alle ore 21.30, a Villa Piccolo a Capo d’Orlando, per poi sbarcare in autunno a Palermo e, successivamente, a Roma e in altre citt italiane.

"Una fiamma a Campo de’ Fiori" un progetto di ‘teatro narrato’ in cui viene raccontato il sacrificio dell’ex frate domenicano che non volle abiurare i propri convincimenti fino alla morte. Lo spettacolo un monologo in cui Bruno traccia in prima persona le linee-guida del proprio pensiero esoterico e filosofico. La voce dell’attore protagonista affiancata da quella di un narratore, che scandisce le fasi della vita dell’ex frate domenicano in un continuo interscambio.

Bruno interpretato dall’attore palermitano Marco Feo, mentre la voce narrante di Cesare Biondolillo. L’accompagnamento musicale dal vivo affidato ad Alessio Pardo alla chitarra e Mauro Cottone alle percussioni, mentre le scenografie sono della pittrice Ambra Gioia. In scena, Giordano legge la realt dalle pagine del proprio ‘libro della memoria’. Lo scorrere dei giorni e degli anni scandito da 22 scene, ciascuna contrassegnata da una differente carta dei tarocchi e ogni carta sembra interagire con la vicenda umana e spirituale dell’ex frate, il cui contenuto simbolico si intreccia con il significato delle 22 figure.

(Per/Ct/Adnkronos)