BORSA: SETTIMANA IN RECUPERO CON EUROPA E WS, MIBTEL +3,43% (2)
BORSA: SETTIMANA IN RECUPERO CON EUROPA E WS, MIBTEL +3,43% (2)
BANCA ITALEASE +14,62% SU NUOVA LISTA CDA CON BENASSI

(Adnkronos) - Eni +4,37%, mentre l'ad Paolo Scaroni in partenza per il Kazakhstan per rinegoziare il contratto relativo al giacimento di Kashagan, nel mar Caspio. Recupera anche Atlantia (+6,12%). Tra i bancari bene Capitalia (+4,74%) e Unicredit (+3,55%), come Banco Popolare (+5,07%). Poco mossa Intesa SanPaolo (+0,18%). Bpm +1,98%, con il presidente Roberto Mazzotta che ribadisce la validit del progetto di aggregazione con Bper, sfumato per l'opposizione dei sindacati interni. Rimbalza anche Fiat (+5,60%), come Alitalia (+4,76%), mentre Texas Pacific Group si dice ancora interessata alla compagnia, il cui presidente Maurizio Prato dovrebbe presentare al cda il nuovo piano industriale gioved prossimo, 30 agosto.

Luxottica chiude a +2%, dopo l'ok della Federal Trade Commission all'acquisizione della Oakley, re degli occhiali sportivi Usa. Denaro anche per Pirelli (+5,34%), Autogrill (+5,12%), Finmeccanica (+8,85%), Enel (+3,55%) e Snam Rg (+4,59%), quest'ultima sulle attese per le decisioni Ue in tema di separazione tra produttori e reti. Generali +0,82% mentre riparte il programma di buy back, sospeso con l'acquisizione della Toro.

Sul Midex spicca il recupero di Banca Italease, che in una settimana segna +14,62%, anche se rispetto ai livelli di fine 2006 perde ancora il 64,48%. Sul titolo sono tornati gli acquisti dopo la definizione della lista per il nuovo cda, che vede designato alla presidenza Lino Benassi. Bene anche Indesit (+8,12%). Sul listino la migliore performance spetta a Snia, che incassa un +35,01% sulle attese, non confermate, di una possibile uscita dalla black list della Consob. Bene anche Acotel (+21,37%), Class Editori (+19,12%), Fidia (+18,80%). Male, invece, le Saipem risparmio (-5,7%), Acque Potabili (-4,80%) e Mutui Online (-4,75%).

(Tog/Pe/Adnkronos)