IRAN: BARTOLETTI (DS), ITALIA DEVE CONCEDERE ASILO A PEGAH
IRAN: BARTOLETTI (DS), ITALIA DEVE CONCEDERE ASILO A PEGAH
BATTAGLIA PER I DIRITTI CIVILI CHE INVESTE TUTTA LA UE

Roma, 25 ago. (Adnkronos) - “E’ una battaglia di civilt che deve mobilitare le autorit, le istituzioni, la politica e le coscienze. Per questo aderisco, e invito tanti ad aderire, al sit-in promosso da Arcigay Arcilesbica e dal Gruppo EveryOne in programma luned pomeriggio”. Lo afferma Ivana Bartoletti, responsabile nazionale Diritti Civili dei Ds, riferendosi al caso di Pegah Emam Bakhsh, la donna lesbica iraniana che andrebbe incontro alla lapidazione se la Gran Bretagna dovesse concedere l'estradizione.

“Sono convinta infatti –afferma l'esponente diessina- che l’Italia non solo debba dare asilo a Pegah e che ogni sforzo debba essere fatto per questo, ma che l’Europa intera debba essere avanguardia della difesa dei diritti umani violanti nel mondo. La difesa dei diritti umani e civili delle persone a partire dall’autonomia delle donne e dalla libert di vivere il proprio orientamento sessuale indispensabile per costruire una nuova cultura del progresso e della pace. Italia ed Europa –conclude Bartoletti– devono quindi impegnarsi per salvare la vita a Pegah e continuare con forza battaglia per la moratoria universale contro la pena di morte”.

(Pol/Gs/Adnkronos)