PD: GAWRONSKI, BENE LETTA SU COOPTAZIONE MA REGOLA VALGA PER TUTTI
PD: GAWRONSKI, BENE LETTA SU COOPTAZIONE MA REGOLA VALGA PER TUTTI

Roma, 25 ago. (Adnkronos) - Pier Giorgio Gawronski, candidato alla segreteria del Partito democratico, ha "apprezzato" le dichiarazioni di Enrico Letta sull'Italia "ferma a causa della cooptazione". Chiede per a Letta di sapere se "il numeroso personale che ti circonda a palazzo Chigi entrato per concorso, o se si tratta di tuoi amici, che tu hai cooptato nella presidenza del Consiglio".

E se, "prima di cooptarlo, ti sei assicurato che nella pubblica amministrazione non vi era gi altro personale in grado di svolgere le stesse mansioni". Gawronski chiede inoltre a Letta di "avere la cortesia di smentire le voci secondo le quali avresti distolto personale della presidenza del Consiglio, destinato al governo della cosa pubblica e pagato da tutti i contribuenti, per utilizzarlo nella organizzazione della tua campagna elettorale".

Gawronski chiede al futuro Partito Democratico di "tornare all'art. 97 Cost., che recita: 'Agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni si accede mediante concorso', salvo in casi eccezionali. E un rafforzamento della affidabilit e dell'imparzialit delle procedure concorsuali che doveroso nei confronti dei nostri giovani". La conclusione di Gawronski che "Solo una forte Autorit garante della Pubblica amministrazione pu garantire una reale applicazione delle leggi e del principio del merito nella Pubblica amministrazione".

(Pol/Col/Adnkronos)