BRINDISI: PRESENZA ALGA TOSSICA SU SPIAGGIA TORRE CANNE, PARTE CAMPAGNA INFORMATIVA (3)
BRINDISI: PRESENZA ALGA TOSSICA SU SPIAGGIA TORRE CANNE, PARTE CAMPAGNA INFORMATIVA (3)

(Adnkronos) - Nella zona, praticamente, dove si sospetta proprio la presenza di questa Alga Tossica. I volontari oltre ad affiggere e distribuire il materiale divulgativo nelle strutture balneari private, i camping, gli alberghi e le spiagge pubbliche, hanno consegnato i volantini anche a bagnanti e vacanzieri. 'Conoscerla non rovina le vacanze': questo il titolo della campagna informativa partita questa mattina, nella quale sono riportate tutte le notizie utili sull’Alga Tossica, tutti i sintomi attraverso i quali si manifesta ed il comportamento da attuare per evitare di venirne a contatto, oltre che il da farsi in caso di disturbi.

Gli esperti raccomandano, nel caso di sospetta presenza di alghe tossiche, di evitare di bagnarsi con l’acqua marina e di allontanarsi dalla spiaggia. Tale raccomandazione vale in particolare per soggetti affetti da disturbi di tipo respiratorio (ad esempio gli asmatici) e per coloro che, abbiano avvertito in spiaggia, o nelle zone circostanti, sintomi di irritazione alle vie respiratorie, lacrimazione agli occhi, altri disturbi.

Sono sufficienti spostamenti di alcune decine di metri dalla battigia per ridurre l’esposizione e quindi l’insorgenza dei malesseri; i disturbi si risolvono in breve tempo e spontaneamente soggiornando in locali dotati di impianto di condizionamento. Qualora i disturbi dovessero perdurare o aggravarsi, e' opportuno consultare il medico curante o recarsi al presidio di guardia medica turistica od al piu' vicino Pronto Soccorso. ''E’ buona norma nei giorni di forte mareggiata e per 1-2 giorni successivi - suggeriscono gli esperti - evitare di andare al mare''.

(Pas/Ct/Adnkronos)