INCENDI: ASCOLI PICENO, ARRESTATO PRESUNTO PIROMANE
INCENDI: ASCOLI PICENO, ARRESTATO PRESUNTO PIROMANE
TROVATO IN POSSESSO DI UNA MICCIA E DI NOVE ACCENDINI

Ascoli Piceno, 1 set. - (Adnkronos) - I Carabinieri del Reparto operativo di Ascoli Piceno hanno arrestato un uomo di 50 anni presunto piromane di uno degli incendi che ha interessato in questi giorni la periferia di Ascoli. L'uomo e' stato trovato in possesso di nove accendini e di una miccia appena usata per accendere un incendio, forse quello che si e' sviluppato nel Parco dell'Annunziata, a ridosso del centro storico, subito spento dai Vigili del fuoco e dal Corpo Forestale. L'uomo aveva dei segni di ustioni sul corpo.

Lo stato di fermo e' stato convalidato dalla procura della Repubblica di Ascoli Piceno. L'uomo, con dei precedenti per minacce e violenze, avrebbe subito un trauma in gioventu' proprio a causa di un incendio. L'uomo, secondo gli inquirenti, potrebbe essere coinvolto anche negli altri due incendi scoppiati sempre sulle colline alla periferia di Ascoli Piceno, uno nell'area di Venarotta e uno a Mozzano, che non e' stato ancora domato e che minaccia alcune abitazioni.

(Ama/Gs/Adnkronos)