LAVAVETRI: BONI (LEGA), IMPOSSIBILE LEGALIZZARE ATTIVITA' ILLECITE
LAVAVETRI: BONI (LEGA), IMPOSSIBILE LEGALIZZARE ATTIVITA' ILLECITE

Milano, 1 set. (Adnkronos) - "L’ordinanza che ha emesso il Comune di Firenze ha avuto il merito di dividere ancora una volta la sinistra italiana. Mentre qualche Ministro fa la voce grossa, urlando 'tolleranza zero', altri 'compagni' appartenenti alla stessa maggioranza di Governo stanno gi pensando a come aggirare l’ostacolo, al fine di legalizzare un’attivit abusiva e illecita come quella dei lavavetri. Impossibile pertanto permettere che questo folle progetto possa concretizzarsi". Lo afferma Davide Boni, capodelegazione della Lega Nord nella Giunta regionale della Lombardia e assessore al Territorio e all'Urbanistica, sull'ordinanza adottata dal Comune di Firenze contro i lavavetri.

Legalizzare queste attivit, prosegue Boni, "determinerebbe un pericoloso e devastante permissivismo verso tutte quelle attivit abusive che purtroppo ancora oggi vengono svolte indisturbate nelle citt, come quelle che riguardano il fenomeno dell’accattonaggio e dei parcheggiatori abusivi, alle quali andrebbe invece estesa l’ordinanza fiorentina". Secondo Boni, "definire eccessivo un provvedimento che mira a ripristinare l’ordine e la legalit nelle citt un chiaro segnale che qualcuno nel nostro Paese non ha ancora capito che quelli da tutelare sono i cittadini. Ma d’altra parte questa la filosofia di buona parte della sinistra italiana, in particolare quella pi estrema, che finge di essere paladina della legalit e dell’uguaglianza ma che, in realt, in nome di una falsa integrazione e di un falso buonismo perfino disposta a rendere legale ci che illegale".

(Red-Mba/Col/Adnkronos)