PAPA: RINGRAZIO PADRE BOSSI E TUTTI I MISSIONARI
PAPA: RINGRAZIO PADRE BOSSI E TUTTI I MISSIONARI
I GIOVANI NON ABBIANO PAURA DI DIVENTARE SACERDOTI

Loreto 1, set. (Adnkronos) - Benedetto XVI, questa sera a Loreto, ha voluto ringraziare padre Giancarlo Bossi per il proprio impegno e attraverso di lui ha rivolto un saluto particolare a tutti i missionari. Quindi Ratzinger ha invitato i giovani che vogliono dedicarsi al servizio a Dio, a non aver paura di compiere una scelta tanto importante e rischiosa. “Tra voi ci sono alcuni che sono incamminati verso il sacerdozio – ha detto il Pontefice - verso la vita consacrata; taluni che aspirano ad essere missionari, sapendo quanti e quali rischi ci comporti. Penso ai sacerdoti, alle religiose e ai laici missionari caduti sulla trincea dell’amore al servizio del Vangelo”.

“Ci potrebbe dire tante cose al riguardo – ha proseguito il pontefice - padre Giancarlo Bossi, per il quale abbiamo pregato durante il periodo del suo sequestro nelle Filippine, e oggi gioiamo nell’averlo tra noi. In lui vorrei salutare e ringraziare tutti coloro che spendono la loro esistenza per Cristo sulle frontiere dell’evangelizzazione. Cari giovani, se il Signore vi chiama a vivere pi intimamente al suo servizio, rispondete generosamente. Siatene certi: la vita dedicata a Dio non mai spesa invano”.

(Fpe/Ct/Adnkronos)