SANITA': PASINI (OMS), EPIDEMIA CHIKUNGUNYA POTREBBE ESTENDERSI (2)
SANITA': PASINI (OMS), EPIDEMIA CHIKUNGUNYA POTREBBE ESTENDERSI (2)
L'ESPERTO, PREVENZIONE SAREBBE POTUTA PARTIRE PRIMA

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Secondo Pasini, "solo osservando l'andamento del virus nei prossimi giorni saremo comunque in grado di capire se l'allarme destinato a rientrare, senza escludere, tuttavia, un trend altalenante. Quel che certo, che per la prima volta in Italia una malattia tropicale si insediata sul territorio, dando vita a un vero e proprio focolaio epidemico".

"Mi rammarica il fatto - aggiunge inoltre lo specialista - che la prevenzione sarebbe potuta partire prima, visto che i primi casi sospetti si sono registrati ben un mese fa. La diagnosi, a mio avviso, doveva e poteva essere fatta prima". Per chi colpito dal virus Chikungunya, che non si trasmette da uomo a uomo, "i sintomi fanno la loro comparsa dopo 5-7 giorni dalla puntura dell'insetto. Mal di testa, febbre alta, forti dolori articolari persistono per diversi giorni e, nel peggiore dei casi, possono durare anche settimane intere", conclude Pasini.

(Sal/Ct/Adnkronos)