LETTERATURA: 'ON THE ROAD' DI KEROUAC FESTEGGIA 50 ANNI/ SCHEDA
LETTERATURA: 'ON THE ROAD' DI KEROUAC FESTEGGIA 50 ANNI/ SCHEDA
(RIF.: "LETTERATURA: KEROUAC, SESSO GAY E PEDOFILIA IN VERSIONE PROIBITA ''ON THE ROAD'')

Roma, 3 set. - (Adnkronos) - Un romanzo che ha segnato la storia della letteratura e del costume sociale compie mezzo secolo. ''On the Road'' (Sulla strada) dello scrittore americano Jack Kerouac (1922-69) arrivava nelle librerie statunitensi esattamente 50 anni fa, il 5 settembre 1957, pubblicato dalla Viking Press, sei anni dopo la sua stesura. ''On the Road'' divenne ben presto un testo di riferimento, quasi un manifesto, della cosiddetta "Beat generation', termine peraltro coniato dallo stesso Kerouac.

''Dobbiamo andare e non fermarci finche' non siamo arrivati. Dove andiamo? Non lo so, ma dobbiamo andare'': e' questo il celebre dialogo che ha segnato un'epoca e una generazione di lettori. Il libro fu scritto di getto in tre settimane, dal 2 al 22 aprile 1951, nella casa di famiglia a Ozone Park, nel sobborgo newyorchese del Queens, a completamento e collazione di una serie di bozze nel tempo raccolte dall'autore. Fu dattiloscritto su un rotolo di carta per telex (ribattezzato ''The Scroll'') lungo 36 metri, che nel 2001 fu aggiudicato ad un'asta a New York per un prezzo superiore ai 2 milioni di dollari, ed era caratteristicamente privo di andate a capo.

Rifiutato da diverse case editrici, fu letto da Malcolm Cowley, ancora sotto attenzione maccartista, che ottenute dall'autore diverse revisioni, un'attenuazione di alcuni passaggi scabrosi e la sostituzione dei nomi reali con nomi di fantasia, ne caldeggio' infine la pubblicazione presso la Viking Press. Il libro uscito il 5 settembre 1957 vendette cosi' bene che ci fu immediatamente bisogno di una ristampa, che fu pronta per il 20 settembre. (segue)

(Sin-Pam/Zn/Adnkronos)