FERROVIE: LOMBARDIA, INAUGURATO QUADRUPLICAMENTO BINARI CADORNA-BOVISA
FERROVIE: LOMBARDIA, INAUGURATO QUADRUPLICAMENTO BINARI CADORNA-BOVISA
FORMIGONI, E' NUOVA METROPOLITANA VELOCE - CATTANEO, UN TRENO OGNI 15 MINUTI

Milano, 9 set. (Adnkronos) - Il nodo sciolto. Quello che fino a ieri era un "imbuto" di 2,5 km per i 150.00 pendolari che ogni giorno entrano a Milano con i treni delle Nord, con ritardi anche gravi per i troppi treni che contemporaneamente l confluivano, oggi solo un brutto ricordo. E' stato infatti inaugurato questa mattina dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, dal Ministro delle Infrastrutture, Antonio Di Pietro, dall'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilit, Raffaele Cattaneo e dal presidente delle Ferrovie Nord, Norberto Achille, il quadruplicamento dei binari da Cadorna a Bovisa.

"Un'opera fondamentale per decongestionare uno dei tratti in cui i treni accumulano maggior ritardo - ha detto Formigoni - e dunque oggi inauguriamo l'intervento pi importante degli ultimi anni di tutta la rete delle Nord". Si stima infatti che a regime i treni diretti risparmieranno circa 2-3 minuti di percorrenza e cos una migliore regolarit e puntualit dei treni permetter di aumentare il numero di pendolari che usano la ferrovia, favorendo la riduzione del traffico e dell'inquinamento nel centro di Milano. "Gi dal 1999 (anno in cui sono iniziati i lavori) - ha spiegato Formigoni - abbiamo sostenuto non solo economicamente questo intervento, perch questi 4 nuovi binari, i nuovi treni che di mese in mese stanno prendendo servizio, il completamento del Passante e la nuova stazione di interscambio con la linea 3 della metropolitana ad Affori renderanno possibile l'utilizzo della ferrovia come una metropolitana veloce".

"L'obiettivo - ha detto l'assessore alle Infrastrutture e Mobilit , Raffaele Cattaneo - che, se oggi viaggiano 30 milioni di treni/km, questi devono diventare 40 nel 2010 e 50 entro il 2015. Allo stesso tempo i 500.000 passeggeri devono crescere del 20% entro i prossimi tre anni e del 50% entro il 2015". "Sempre entro la stessa data in un raggio di 30 km da milano - ha aggiunto l'assessore - ci sar un treno ogni mezz'ora e ogni 15 minuti nelle ore di punta; entro un raggio di 60 km i treni saranno uno ogni ora e uno ogni mezz'ora nelle ore di punta. E l servizio - ha concluso l'assessore - sar ancora pi efficace quando sar possibile utilizzare un unico biglietto per Ferrovie Nord Milano, Ferrovie dello Stato, Atm e linee interurbane. Entro un anno ce la faremo". (segue)

(Red-Mil/Gs/Adnkronos)