LAVORO: BINDI, DISPARITA' DONNE TEMA CENTRALE DEMOCRAZIA ITALIANA
LAVORO: BINDI, DISPARITA' DONNE TEMA CENTRALE DEMOCRAZIA ITALIANA
SIAMO DISCRIMINATE NELLA CARRIERA E NELLA RETRIBUZIONE

Firenze, 12 set. - (Adnkronos) - ''La parita' delle donne nel mondo del lavoro e' uno dei temi centrali della democrazia italiana che credo la presenza delle donne in politica dovra' risolvere''. Lo ha detto il Ministro della Famiglia Rosy Bindi, commentando con i giornalisti i risultati della ricerca Isfol, da cui emerge che in Italia le donne guadagnano in media il 23% in meno degli uomini.

''Lo sapevamo -ha proseguito la Bindi, a Firenze per presentare la candidatura di Cristina Bandinelli alla segreteria toscana del Pd- ma queste conferme non ci fanno mai piacere. Quella della parita' delle donne nel mondo del lavoro e' una delle questioni nazionali forti. Noi siamo discriminate all'accesso, lo siamo nella retribuzione, nella carriera, lo siamo per la conciliazione con la maternita' e la vita della famiglia. Di conseguenza - ha concluso il ministro - lo diventiamo anche in tutti gli altri settori della societa'''.

(Fas/Pn/Adnkronos)