LIDL: LANCIA LA CARTA DI CREDITO LOW COST
LIDL: LANCIA LA CARTA DI CREDITO LOW COST
DEL 40% PIU' BASSI GLI INTERESSI PER RATEIZZARE LA SPESA

Milano, 12 set. (Adnkronos) - E' sul mercato italiano dal 10 settembre la carta di credito 'low cost' di Lidl, la catena di supermercati presente in Italia e in gran parte d'Europa. Durante la conferenza stampa di Lidl Italia, Andrea Vai, amministratore delegato dell'azienda, sottolinea che "la carta di credito, per il primo anno dal lancio, potr essere usata solo all'interno dei punti vendita italiani della societ e permetter di pagare la spesa a rate, con un Tan del 9,45% e un Taeg del 9,87%, circa il 40% in meno rispetto alle carte di credito proposte dalle altre catene della grande distribuzione".

Andrea Vai afferma che "chi sottoscrive la carta Lidl potr anche avere sconti sui prodotti di alcuni nostri partner che hanno aderito all'iniziativa, come Last Minute Tour e il gruppo assicurativo Filo Diretto. Sar Findomestic finanziaria, partner del nostro progetto a occuparsi dei controlli sulla disponibilit economica dei nostri clienti, che, secono alcuni studi, pagano uno scontrino medio di circa 22 euro. Dal 10 settembre -spiega- su una media di 100 carte richieste, 30 sono state rifiutate. Dopo l'entrata nel mercato del credito al consumo, Lidl Italia sta pensando anche ad alcune soluzioni legate alla telefonia mobile virtuale e all'offerta di carburanti a prezzi pi bassi".

Secondo il presidente di Lidl Italia "l'azienda, che fa capo al gruppo Schwarz in Germania, con un presenza del 2% sul mercato della grande ditribuzione italiana, ha intenzione di espandersi. Con un fatturato di 1,8 mld di euro abbiamo intenzione di crescere di 30-35 punti vendita l'anno, con un organico in aumento di circa mille dipendenti".

(Gba/Pe/Adnkronos)